Pescara
Stai leggendo
Pescara, simula il furto dell’auto: denunciato

Pescara, simula il furto dell’auto: denunciato


PESCARA, 13 agosto – Simula il furto dell’auto incidentata che aveva acquistato: un venticinquenne veneto è stato denunciato per tentata truffa assicurativa e simulazione di reato.

Il giovane aveva simulato la riparazione del mezzo, una Bmw acquistata nel Modenese, e aveva sottoscritto una polizza assicurativa per la responsabilità civile che prevedeva l’installazione di un sistema Gps.

Il sistema era stato fissato su un’altra autovettura nella disponibilità del venticinquenne, in modo ch si vedesse che la vettura veniva usata.

Poi il ragazzo aveva denunciato il furto della Bmw, dicendo che era stata rubata a Roma, per poter incassare il premio dell’assicurazione.

Dalle indagini però è venuto fuori che l’auto non era mai stata riparata e soprattutto no era mai stata rubate.

Mi sento...
Felice
50%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
50%