Pescara
Stai leggendo
Pescara, va in ospedale per una caduta e gli notificano l’ordinanza di arresto

Pescara, va in ospedale per una caduta e gli notificano l’ordinanza di arresto


PESCARA. 17 agosto – Stava andando in ospedale a farsi visitare quando la macchina su cui viaggiava è stata intercettata dagli agenti della squadra volante, che dovevano notificargli un’ordinanza di custodia cautelare. E così per Giangiulio Colasante, 21 anni, di Pescara, dopo gli accertamenti medici, si sono spalancate le porte del carcere.

L’arresto è scattato ieri pomeriggio intorno alle 19.40 quando gli agenti della Questura di Pescara, mentre stavano passando in auto in via Fonte Romana, vicino all’Ospedale, hanno notato un’auto con a bordo due uomini e una donna tra i quali proprio Colasante, che risultava destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa poche ore prima dal gip del Tribunale di Teramo.

I poliziotti hanno così continuato a seguire l’auto, che si fermata davanti al pronto soccorso. A quel punto si sono avvicinati a Colasante, che gli ha riferito di essere caduto e di aver necessità di farsi visitare. Visita al termine del quale gli è stata notificata l’ordinanza, con il giovane immediatamente accompagnato in carcere.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
100%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%