L'Aquila
Stai leggendo
Sulmona, aperta questa mattina la camera ardente per Guido Conti. Domani i funerali

Sulmona, aperta questa mattina la camera ardente per Guido Conti. Domani i funerali


SULMONA, 19 novembre – Sono tantissime le persone che da questa mattina, dopo l’apertura della camera ardente nella sala d’udienze del tribunale di Sulmona hanno voluto rendere omaggio al generale dei carabinieri forestali Guido Conti, suicidatosi con un colpo alla tempia venerdì sera.

A stringersi al dolore dei familiari anche i il procuratore della Repubblica Giuseppe Bellelli, il presidente del tribunale Giorgio Di Benedetto e i colleghi della forestale con i quali Conti ha condiviso gli anni passati al comando della stazione di Sulmona.

Vicino alla bara la moglie Anna,  le figlie Arianna e Federica e la sorella di Conti Silvia, comandante della sezione della Polstrada di Pescara. La salma resterà in esposizione fino alle 20 di oggi quando la camera ardente sarà chiusa per essere riaperta domani mattina alle 9,00. Alle 13,00 la salma sarà traslata nella chiesa di Santa Maria della Tomba dove alle 15,00 si terranno i funerali.

Funerali ai quali parteciperanno il comandante interregionale ‘Ogaden’ dei Carabinieri, generale di corpo d’armata Giovanni Nistri, e il generale Davide De Laurentis, vicecomandante del Comando unità per la tutela forestale, ambientale e agroalimentare, oltre ai comandanti regionali e provinciali dei Carabinieri territoriali e forestali di Abruzzo e Molise.

Ieri la figura di Conti è stata ricordata con commozione dal comandante della Legione Carabinieri Abruzzo e Molise, il generale di brigata Michele Sirimarco, nel Santuario di Santa Maria di Canneto a Roccavivara (Campobasso), durante la celebrazione della ‘Virgo Fidelis’, patrona dell’Arma dei Carabinieri, alla presenza di moltissimi militari dell’Arma, territoriali e forestali, in servizio e in congedo, provenienti dalle due regioni.

Sirimarco ha sottolineato “l’entusiasmo operativo e l’orgoglio del generale Conti di appartenere alla nuova famiglia dell’Arma nell’incarico assunto a gennaio scorso di comandante regionale di Umbria e Molise, ricordando che proprio nell’Arma era entrato come Sottotenente di complemento prima di intraprendere la lunga militanza nel Corpo Forestale“.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%