Teramo
Stai leggendo
Teramo, in Comune il fondo di cassa torna positivo. D’Alberto: “Per il 2019 interventi più cospicui”

Teramo, in Comune il fondo di cassa torna positivo. D’Alberto: “Per il 2019 interventi più cospicui”


TERAMO, 10 dicembre –  A dicembre, dopo circa 5 anni, il fondo di cassa del Comune di Teramo è tornato positivo, con l’azzeramento dell’anticipazione di cassa che negli anni era arrivata oltre i 10 milioni di euro. A sottolineare il dato positivo, questa mattina, in apertura della seduta della commissione bilancio e finanze, il sindaco Gianguido D’Alberto, che nel presentare la IV variazione di bilancio, già votata in giunta lo scorso 30 novembre, ha dichiarato come a distanza di circa un anno dall’approvazione del bilancio previsionale le scelte fossero sostanzialmente in linea con le esigenze gestionali.

Entrando nello specifico il primo cittadino ha ricordato come il Comune sia intervenuto integrando le risorse per lo smaltimento del percolato della discarica La Torre, attingendo da fondi derivanti dalla riduzione di interessi passivi conseguenti alla riduzione dell’anticipazione di cassa. Una criticità, quella della discarica, su cui l’amministrazione comunale. come sottolineato dal sindaco, “vigilerà con estrema attenzione, per la bonifica e la chiusura definitiva” del sito e  con la relativa somma in bilancio che i prossimi anni potrà essere considerevolmente ridotta fino all’annullamento, grazie allo stanziamento di fondi a livello regionale

Con la variazione di bilancio sono inoltre state integrate le risorse per la gestione e la manutenzione degli impianti sportivi, “con l’obiettivo di tornare a rendere funzionali e fruibili gli impianti frazionali, negli ultimi tempi lasciati all’incuria”, come si legge in una nota del Comune, mentre altre risorse sono state stanziate per il potenziamento del personale come per il polo museale, ad oggi chiuso e non fruibile, ma che grazie a questa variazione potrà riaprire già dal 2019 attraverso apposita gara per l’affidamento di tutti i servizi connessi e necessari, e  per la manutenzione stradale immediata su alcune aree e strade con particolari criticità.

“Si tratta dell’ultima variazione di bilancio dell’anno, approvata in giunta e sottoposta ora all’attenzione del consiglio comunale. Ci siamo mossi all’interno di un perimetro già tracciato con il bilancio previsionale, ma siamo riusciti a dare dei segnali significativi, rispettando quelli che sono stati gli impegni assunti in campagna elettorale – ha commentato il primo cittadino al termine della commissione – La cultura, gli impianti sportivi, la manutenzione stradale sono priorità per questa amministrazione. Con il prossimo bilancio previsionale 2019, poi, avremo la possibilità di fare interventi più cospicui e mirati, proseguendo sulla strada già tracciata. Esprimo la massima soddisfazione per un dato storico, relativo all’anticipazione di cassa abbattuta, frutto di un lavoro puntuale, fatto con i nostri uffici, e necessario per il pieno risanamento del bilancio comunale”.

 

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%