Pescara
Stai leggendo
Montesilvano, la rabbia dei senegalesi espolode in Comune: protesta contro il sindaco /FOTO-VIDEO

Montesilvano, la rabbia dei senegalesi espolode in Comune: protesta contro il sindaco /FOTO-VIDEO


MONTESILVANO, 1 giugno – Protesta dei senegalesi che vivevano nel cosiddetto ‘ghetto’ di via Ariosto, davanti al Comune, a Montesilvano, all’indomani del maxi blitz interforze che ha portato allo sgombero delle palazzine. Oltre 50 i manifestanti, che stanno presidiando la piazza del municipio. Imponente la presenza delle forze dell’ordine.


IL SINDACO: “SENEGALESI HANNO RIFIUTATO DIALOGO. C’ERA RISCHIO EPIDEMIE”


Criticano, in particolare, il sindaco Francesco Maragno, i senegalesi: “sindaco, sindaco, scendi”, hanno ripetuto a gran voce, chiedendo di incontrare il primo cittadino, che ha ricevuto un loro rappresentante. Ce l’hanno col sindaco i senegalesi, perché è lui che sei mesi fa ha firmato l’ordinanza di sgombero eseguita ieri.

“E’ da anni che vivevamo li, lavoriamo e versiamo i contributi regolarmente da tanti anni”, dice uno dei manifestanti. Diverse le richieste dei senegalesi. C’è chi si chiede dove andare a vivere, chi vuole riavere i propri vestiti ed oggetti personali e chi si lascia andare a veri e propri sfoghi, dicendo di aver “perso tutto”.

Mi sento...
Felice
100%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%