Pescara
Stai leggendo
Scontri prima del match Foggia-Pescara: emessi 13 Daspo

Scontri prima del match Foggia-Pescara: emessi 13 Daspo


PESCARA, 13 marzo – Arrivano i Daspo per gli scontri avvenuti prima  della partita Foggia-Pescara dello scorso 20 gennaio. La Questura di Foggia, al termine delle indagini, ha infatti emesso 13 provvedimenti a carico di 8 tifosi del Foggia e di 5 tifosi del Pescara, disponendo anche  l’obbligo di firma presso Uffici di Polizia nei giorni in cui il Foggia Calcio disputerà gli incontri per gli ultras che si sono resi responsabili delle violenze più gravi.

I Daspo sono stati emessi dopo che le indagini condotte dalla  Digos hanno permesso di individuare i responsabili dei tafferugli.

Secondo quanto ricostruito dalla polizia quel giorno alcuni tifosi del Foggia, con il viso coperto da passamontagna, sciarpe e cappucci, avevano raggiunto la stazione ferroviaria dove erano attesi i tifosi del Pescara, armati di mazze, bastoni, bombe carta, fumogeni e sassi. Solo l’intervento di Polizia e Carabinieri aveva evitato il peggio, con gli ultras che a quel punto avevano iniziato a lanciare pietre, petardi e altri oggetti contundenti contro gli agenti.

All’individuazione dei responsabili si è arrivati grazie alla visione dei numerosi filmati ripresi dalle telecamere di sicurezza presenti nell’area.

Per i tifosi foggiani, in base alle diverse posizioni, il Daspo prevede una durata tra i 5 e gli 8 anni, mentre per i cinque tifosi del Pescara è stato disposto il Daspo di due anni.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%