Regione
Stai leggendo
Abruzzo, scendono i prezzi delle case. Chieti e Teramo le città più economiche

Abruzzo, scendono i prezzi delle case. Chieti e Teramo le città più economiche


PESCARA, 31 gennaio – Complice forse anche la crisi il prezzo delle case in Abruzzo continua a scendere, così come scendono gli affitti. E’ quanto emerge da uno studio dell’osservatorio Immobiliare.it, che registra come il prezzo medio al metro quadro di una casa di aggiri sui 1.521 euro, con una diminuzione dei prezzi, nel 2017, del 2,1%. Stesso discorso per gli affitti, scesi dello -0,8%.

In controtendenza rispetto alla media regionale Chieti e Teramo, che restano comunque le città più economiche: nella prima i prezzi di vendita (1.395/mq) sono cresciuti dello 0,4%, mentre nella seconda sono rimasti pressoché stabili (1.167/mq).

La città più cara, invece, nonostante i prezzi scesi del 2,9% rimane Pescara, dove la media del prezzo delle case è infatti di è 1.817 euro al metro quadro, seguita dall’Aquila con  1.647 euro/mq, -1,1% rispetto al 2016.

Stesso discorso vale per i canoni di affitto: quelli più a buon mercato sono a Chieti e Teramo, benché cresciuti a Chieti del 3,1% (5,05 euro/mq) e  a Teramo dello 2,9% (5,40 euro/mq).

A Pescara i canoni d’affitto (con una media di 7,28 euro a metro quadro) scendono dello 0,8% su base annua mentre a L’Aquila il canone medio è di 6,49 euro/mq, con un calo del 2,4%.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
100%
Arrabbiato
0%