Teramo
Stai leggendo
Aggredirono tifoso della squadra avversaria al termine di una partita: a processo

Aggredirono tifoso della squadra avversaria al termine di una partita: a processo


TERAMO, 10 ottobre –  A febbraio del 2016, al termine della partita di calcio tra “Pontevomano” e “Nerostellati-Pratola Peligna” valevole per il campionato di promozione, si sarebbero resi responsabili di una violenta aggressione ai danni di un tifoso della squadra avversaria. Un’accusa che questa mattina, al termine dell’udienza preliminare davanti al gup Roberto Veneziano, è costata a tre tifosi nerostellati il rinvio a giudizio con l’accusa di lesioni aggravate.A finire a processo, con la prima udienza fissata per il 6 febbraio,  Antonio Di Bacco di 29 anni, Toni Marco Palombizio di 57 anni e Maximiliano Palombizio di 29 anni.

Secondo l’accusa, al termine della partita Maximiliano avrebbe indicato al padre, al terzo imputato e ad altre persone che non sono state identificate la persona da aggredire, che sarebbe stata colpita con calci e pugni riportando lesioni guaribili in oltre 40 giorni.

 

 

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%