Teramo
Stai leggendo
Arresti a Pineto e Roseto, due ventenni in carcere per rapina

Arresti a Pineto e Roseto, due ventenni in carcere per rapina


ROSETO DEGLI ABRUZZI, 13 settembre – Due ventenni sono stati arrestati questa mattina all’alba, nelle rispettive abitazioni a Pineto e a Roseto degli Abruzzi, con l’accusa di rapina ai danni di un giovane rosetano.

L’operazione dei carabinieri chiude il cerchio delle indagini, iniziate sulla scorta di quanto accaduto nel pomeriggio del 14 maggio scorso, quando un giovane venne avvicinato dai due arrestati, S.D.M e M.C, che gli strapparono dal collo una collanina in oro dal valore ci circa mille euro.

Prima di dileguarsi, i due malviventi minacciarono la vittima della rapina, intimandogli di tacere e di non denunciare il fatto, perché altrimenti lo avrebbero fatto finire “sulla sedia a rotelle”.

Nonostante le minacce, il giovane si recò subito dai carabinieri e raccontò quanto accaduto poco prima. Immediatamente sono scattate le indagini, che si sono protratte per alcuni mesi, al fine di ottenere un quadro indiziario solido e inattaccabile a carico dei due indagati.

Le risultanze investigative hanno trovato concorde il Gip di Teramo, che ha emesso le due ordinanze di custodia cautelare in carcere. I due giovani arrestati sono già stati trasferiti nel carcere di Teramo.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
50%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
50%
Arrabbiato
0%