Teramo
Stai leggendo
Carsoli, ubriaco picchia la moglie e spara al figlio: arrestato

Carsoli, ubriaco picchia la moglie e spara al figlio: arrestato


CARSOLI, 26 giugno – In preda ai fumi dell’alcool avrebbe prima picchiato la moglie e poi, una volta afferrata la pistola, avrebbe sparato al figlio senza riuscire a colpirlo. Una notte di violenza che è costata le manette ad un 54enne di Carsoli, arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Tagliacozzo.

L’allarme è scattato nella notte, quando alla centrale operativa è arrivata la telefonata di una donna albanese di 44enne, residente a Villa Romana di Carsoli, che denunciava maltrattamenti da parte del marito. Ma giunti sul posto i Carabinieri si sarebbero trovati di fronte ad una situazione molto più grave.

Da quanto ricostruito, infatti, l’uomo dopo essere rientrato a casa ubriaco avrebbe iniziato  a discutere con i familiari, arrivando a picchiare la moglie e a sparare al figlio di 20 anni.

Nel corso delle indagini svolte subito dopo i fatti i militari hanno accertato come la pistola fosse detenuta irregolarmente, rinvenendo e sequestrando nella cantina dell’abitazione altre 5 pistole, risultate rubate,  caricatori,  proiettili di diverso calibro, e quattro coltelli del genere proibito.

L’uomo è stato così arrestato per tentato omicidio, ricettazione, detenzione di arma clandestina e alterazione di armi.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%