Regione
Stai leggendo
Elezioni regionali in Abruzzo, Lega e Forza Italia stroncano la candidatura di Marco Marsilio

Elezioni regionali in Abruzzo, Lega e Forza Italia stroncano la candidatura di Marco Marsilio


PESCARA, 1 dicembre – Tutto come previsto. Dopo la riunione dei tavoli romani, dai quali è uscita l’investitura di Marco Marsilio, in quota Fratelli d’Italia, come candidato unitario del centrodestra alle prossime elezioni regionali, che in Abruzzo si terranno il 10 febbraio, è arrivato lo stop dei partiti a livello locale.

Sia Forza Italia e che la Lega fanno sapere che la partita è ancora apertissima e prendono le distanze da un candidato alla carica di governatore, di origini abruzzesi, ma che non ha mai avuto alcun legame reale con il territorio.

Il coordinatore regionale della Lega, Giuseppe Bellachioma, e quello di Forza Italia, Nazario Pagano, premettono di non avere nulla contro la persona, ma lasciano intendere di auspicare una candidatura che sia espressione della regione.

Se Bellachioma è più diplomatico, Pagano non si nasconde:

“Non possiamo perdere la grande occasione che abbiamo davanti a noi proponendo agli abruzzesi un candidato non abruzzese”.

Mi sento...
Felice
50%
Orgoglioso
50%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%