Teramo
Stai leggendo
Incendio alla Richetti, in arrivo un campionatore d’aria da Chieti. Primi provvedimenti dei sindaci

Incendio alla Richetti, in arrivo un campionatore d’aria da Chieti. Primi provvedimenti dei sindaci


TERAMO, 27 giugno – Un’attività di verifica, entro 20 metri dall’incendio, della presenza di eventuali macroframmenti amianto e una verifica immediata qualità dell’aria a Teramo-San Nicolò, Piane S. Atto, Case Molino, Bellante. Sono i primi provvedimenti assunti dai sindaci di Teramo Maurizio Brucchi, di Bellante Giovanni Melchiorre e di di Castellato Vincenzo Di Marco dopo l’incendio che questa notte ha devastato parte dello stabilimento, nell’area industriale di S.Atto. Provvedimenti assunti in attesa delle decisione che verranno prese dal tavolo tecnico con l’Arta che si sta svolgendo in questo momento.

“Riunione in corso – scrive il sindaco sul suo profilo Fb Verranno presi tutti i provvedimenti necessari per la tutela della salute pubblica”.

Intanto è in arrivo da Chieti un campionatore ad alto volume in grado di analizza grandi volumi di aria 24 ore su 24

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%