Pescara
Stai leggendo
Pescara, “canapa store” nel mirino della Finanza: un arresto e 36 chili di droga sequestrati

Pescara, “canapa store” nel mirino della Finanza: un arresto e 36 chili di droga sequestrati


PESCARA, 10 dicembre – Una persona arrestata, una denunciata a piede libero e 36 chili di droga sequestrati tra hashish e marjiuana. E’ il bilancio dell’ultima operazione condotta dalla Guardia di Finanza di Pescara e che ha interessato un cosiddetto “grow shop” o canapa store situato in pieno centro.
Nel corso del controllo sulle oltre  400 confezioni contenenti infiorescenze di canapa (la cosiddetta ‘canapa light’),  in particolare, ben 230 (quindi oltre la metà delle confezioni in vendita), sono risultate contenere sostanza con valori di principio attivo (THC) superiori ai limiti consentiti.

Ma non solo. Perché durante l’operazione i militari hanno anche scoperto come, all’interno di un magazzino in uso al negozio, fosse nascosto un considerevole quantitativo di hashish, confezionato in panetti da 2 e 1 chilo per complessivi 33 chili, oltre a 2 chili di marijuana e al materiale per il confezionamento.

Droga che, una volta immessa sul mercato, avrebbe fruttato circa 400.000 euro. Da qui la denuncia dei due soci titolari del negozio, di cui uno è stato arrestato.

Le indagini proseguiranno per accertare  la provenienza dello stupefacente .

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%