Pescara
Stai leggendo
Pescara, fugge dai domiciliari e torna a perseguitare la sua ex. Arrestato stalker di 43 anni

Pescara, fugge dai domiciliari e torna a perseguitare la sua ex. Arrestato stalker di 43 anni


PECARA, 20 ottobre – Uno stalker di Pescara è evaso dagli arresti domiciliari, ai quali era sottoposto per precedenti atti persecutori ai danni della sua ex compagna, ed è tornato a perseguitare la malcapitata. E’ stato bloccato dagli agenti della squadra volante e condotto in carcere.

L’uomo, M.S, di 43 anni, era sottoposto alla misura cautelare per avere perseguitato la sua ex. Le molestie erano state generate della gelosia, in quanto l’uomo sospettava che la donna stesse intrattenendo una relazione con un altro uomo, anche lui perseguitato e vittima di stalking.

Dopo gravi minacce, pedinamenti e danneggiamenti, ai danni delle due vittime, documentate dall’attività investigativa e dai continui interventi della squadra volante di Pescara, era stata  applicata una prima misura cautelare a carico dello stalker, sottoposto agli arresti domiciliari. Una misura che però non è stata sufficiente a contenerne gli istinti, essendo proseguita anche successivamente, come accertato dalla polizia. In questo modo l’uomo si è reso colpevole anche del reato di stalking.

Sulla base degli ultimi avvenimenti, dunque, il Gip del tribunale di Pescara ha ordinato una nuova e più grave misura cautelare, con lo stalker che ieri pomeriggio è stato prelevato dagli agenti e condotto in carcere.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%