Pescara
Stai leggendo
Pescara: perseguita la moglie, arrestato

Pescara: perseguita la moglie, arrestato


PESCARA, 4 giugno – Non è bastato un provvedimento di ammonimento a tenerlo lontano dalla ex moglie, a interrompere la sequela di minacce e persecuzioni di cui la faceva oggetto. Ieri un cinquantaquattrenne è stato arrestato dalla Polizia mentre stava molestando la donna è i suoi familiari.

L’uomo si era attaccato al campNello dell’abitazione dove la ex vive con i genitori e aveva iniziato ad urlare. I vicini hanno chiamato la Polizia e lui, quando ha visto gli agenti avvicinarsi, ha provato a intrufolarsi nell’edificio, ma è stato raggiunto e bloccato.

L’arresto è stato convalidato e nei confronti dell’uomo è stato applicato il divieto di avvicinamento.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
100%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%