Teramo
Stai leggendo
Pineto, furto in abitazione: arrestata una minorenne

Pineto, furto in abitazione: arrestata una minorenne


PINETO, 8 giugno – Si era introdotta in un’abitazione approfittando del fatto che il proprietario non fosse in casa e aveva trafugato degli oggetti in oro. Ma il suono dell’allarme ha richiamato l’attenzione di un vicino che ha immediatamente allertato i Carabinieri, con i militari che hanno sorpreso la giovane mentre tentava di allontanarsi. E così per un 15enne rom proveniente dalla capitale è scattato l’arresto. Dopo le formalità di rito la minorenne è stata trasferita nel carcere minorile dell’Aquila.

L’allarme è scattato verso le 14 quando  i Carabinieri di Pineto hanno ricevuto una telefonata concitata da parte di un residente nella frazione di Scerne che, richiamato dal suono di un allarme, proveniente dall’abitazione di un suo vicino di casa, affacciandosi alla finestra aveva visto la giovane allontanarsi di corsa con un fagotto in mano.

Allertati dal cittadino i militari sono giunti immediatamente sul posto, riuscendo a rintracciare la ragazzina mentre tentava di raggiungere una Renault Laguna parcheggiata poco distante, il cui conducente, alla vista dei Carabinieri, si è allontanato in fretta e furia verso Roseto degli Abruzzi.

Bloccata dai Carabinieri e sottoposta a perquisizione la ragazzina è stata trovata in possesso di  un borsello con dentro dei gioielli in oro che aveva rubato poco prima dall’abitazione di Scerne. Da qui l’arresto per furto aggravato. Per introdursi in casa, infatti, la 15enne aveva infranto la finestra dell’appartamento e alla vista dei Carabinieri aveva fornito false generalità.

Dopo l’arresto la refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario, mentre alla ragazza sono stati sequestrati due grossi cacciaviti utilizzati per infrangere la finestra dell’abitazione svaligiata. Sono in corso indagini per risalire al complice a bordo della Renault Laguna-

Mi sento...
Felice
100%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%