L'Aquila
Stai leggendo
Scanno, atleta muore al termine di una gara di nuoto

Scanno, atleta muore al termine di una gara di nuoto


SCANNO, 8 settembre – Uno degli atleti partecipanti al campionato di nuoto master in acque libere è morto questa mattina al termine della competizione.

Roberto D’Auria, romano di 55 anni, si è sentito male proprio all’arrivo, è andato a fondo e, immediatamente, è stato soccorso e portato a riva.

Trasportato in ambulanza all’ospedale è però arrivato senza vita.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
100%
Arrabbiato
0%