Teramo
Stai leggendo
Teramo, ufficializzata la nuova giunta a nove. Cavallari vicesindaco

Teramo, ufficializzata la nuova giunta a nove. Cavallari vicesindaco


TERAMO, 3 febbraio – A due settimane dall’azzeramento della giunta il sindaco di Teramo Gianguido D’Alberto trova la quadra e ufficializza il nuovo esecutivo a nove.  Come previsto escono l’ex vicesindaco Maria Cristina Marroni (ex Teramo 3.0, il cui gruppo è confluito in Italia Viva), al cui posto entra Giovanni Cavallari (Bella Teramo), e l’ex assessore al sociale Simone Mistichelli (Pd), sostituito da Ilaria De Sanctis (+Europa) . Oltre a Cavallari e De Sanctis con l’allargamento a nove entrano nell’esecutivo anche Maurizio Verna e Martina Maranella.

La nuova giunta sarà presentata ufficialmente nel pomeriggio con una conferenza stampa, ma il sindaco ha già annunciato le deleghe assegnate agli assessori. E così se il primo cittadino terrà per sé la programmazione economico finanziaria, la governance delle società partecipate, la ricostruzione e la rigenerazione urbana, il nuovo vicesindaco Giovanni Cavallari (Bella Teramo) si occuperà di lavori pubblici ed edilizia scolastica, protezione civile, Sue ed edilizia privata. Antonio Filipponi (Insieme Possiamo) manterrà invece politiche del commercio, manifestazioni ed eventi, turismo e marketing territoriale, mentre Andrea Core (Insieme Possiamo) aggiungerà alla delega alla cultura quella alla pubblica istruzione e diritto allo studio, politiche giovanili e personale. Stefania Di Padova (Pd) perde i lavori pubblici, ma mantiene l’urbanistica e il governo del territorio a cui aggiunge l’importante delega al bilancio.  

Traffico, trasporti e mobilità sostenibili passano invece al neo assessore Maurizio Verna (gruppo misto), al quale vanno anche polizia municipale e sicurezza urbana, attuazione e realizzazione del piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche. Valdo Di Bonaventura (Teramo Viva) conferma la manutenzione e gestione degli impianti comunali, della rete viaria e della pubblica illuminazione, la valorizzazione  e la cura dei parchi urbani, la programmazione  e gestione del ciclo integrato dei rifiuti, la chiusura della discarica La Torre, la valorizzazione e redditività degli immobili comunali e dell’intero patrimonio comunale mentre Ilaria De Sanctis  (+Europa) si occuperà di politiche sociali e socio-assistenziali, welfare e coesione sociale, assistenza scolastica, servizi demografici e istituzionali, pari opportunità e contrasto alla discriminazione di genere.  

E se le politiche ambientali, climatiche e di sviluppo sostenibile saranno appannaggio del neo assessore Martina Maranella (Pd), alla quale sono state assegnate anche le deleghe alle politiche per il diritto alla casa, gestione alloggi Erp e rapporti con l’Ater, politiche per il benessere degli animali, lotta al randagismo e gestione del canile, politiche e progettualità comunitarie e rapporti internazionali, rapporti con le università e altri enti di istruzione, Sara Falini (Insieme Possiamo) gestirà le deleghe allo sport e rapporti con le associazioni sportive, partecipazione, contratti e appalti, affari legali, affari generali, urp e comunicazione.

Alberto Melarangelo: Presidente del Consiglio comunale

 

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%