L'Aquila
Stai leggendo
L’Aquila, duplice assalto a distributori di benzina: arrestate tre persone

L’Aquila, duplice assalto a distributori di benzina: arrestate tre persone


L’AQUILA, 11 giugno – Arrestate tre persone, nell’ambito di un’operazione congiunta di polizia e carabinieri, per il tentato furto ai danni di due distributori di benzina a L’Aquila.

I tre arrestati sono M. F. classe ’71, V. M. L. classe ’87 e C. C. classe ’76, tutti di origine romena. Il primo allarme è stato lanciato oggi, intorno alle tre del mattino, dal distributore So.di.fa. Totalerg, sulla Statale 5 bis in località Pianola, già interessato di recente da analoghi assalti. La seconda segnalazione è arrivata dal distributore ‘Totalerg’, sulla Statale 17 Est, in località Sant’Elia.

Subito dopo il primo assalto alla colonnina del self-service, polizia e carabinieri hanno attivato le ricerche sul territorio. Alle 4,20, lungo la Statale 17, in località Bazzano, in direzione Paganica, è stato intercettato un furgone cassonato di marca Iveco, di colore bianco, che non si è fermato all’alt.

Il mezzo e i suoi tre occupanti sono stati poi bloccati all’altezza dell’ingresso del casello autostradale L’Aquila Est. Sul furgone, sottoposto a sequestro così come il carico, è stato rinvenuto numeroso materiale atto allo scasso, tra cui cacciaviti, scalpelli, taglierini, tenaglie, dischi flex per il taglio del ferro, un’ascia, un seghetto in ferro, del nastro biadesivo, guanti e torce.

L’analisi delle immagini del sistema di videosorveglianza hanno consentito, nonostante i malviventi avessero il volto travisato, di ottenere riscontri utili all’identificazione e alla ricostruzione della dinamica dei due assalti. Al termine degli accertamenti di rito i tre romeni sono stati dichiarati in stato di arresto e portati nella Casa Circondariale di L’Aquila.

Domani l’udienza di convalida e il rito direttissimo. I tre devono rispondere di tentato furto aggravato e continuato in concorso.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%