L'Aquila
Stai leggendo
Avezzano verso la taglia su chi sporca. Ricompensa di 200 euro a chi fa la spia

Avezzano verso la taglia su chi sporca. Ricompensa di 200 euro a chi fa la spia


AVEZZANO, 7 settembre 2017 – Una taglia su chi sporca la città, da corrispondere a chi permettere di individuare i responsabili. E’ la proposta shock di Massimo Verrecchia, consigliere di maggioranza al Comune di Avezzano. Proposta che ricalca l’iniziativa assunta dall’amministrazione di Gattinara, in provincia di Vercelli. Le finalità sono senza dubbio condivisibili, anche se rischiano di essere perseguite attraverso un discutibile incentivo alla delazione.

Verrecchia spiega:

“A pagare la ricompensa, che possiamo ipotizzare intorno ai 200 euro, dovrà essere proprio lo sporcaccione, che sarà inoltre regolarmente sanzionato. Valuteremo la compatibilità degli atti adottati dal Comune di Gattinara sull’iniziativa denominata ‘Una taglia a chi sporca’. Ho già contattato il comune piemontese per ricevere la delibera ed il regolamento che prevede questa iniziativa, per analizzare soprattutto alcuni aspetti giuridici e verificarne la fattibilità”.

La ricompensa, in base all’idea di Verrecchia, scatterebbe:

“solo se la segnalazione permettesse di individuare e sanzionare chi ha violato le norme, mentre il cittadino che ha effettuato la segnalazione resterebbe anonimo”.

L’esponente della maggioranza comunale conclude:

“E’ una proposta che se fattibile, sotto l’aspetto giuridico, sottoporrò a tutti gli altri colleghi consiglieri. Si tratterebbe di una misura che agirebbe di pari passo con un pieno funzionamento ed incremento degli impianti di video sorveglianza”.

Mi sento...
Felice
100%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%