Pescara
Stai leggendo
Ha violentato la figlia per dieci anni, un arresto nel Pescarese

Ha violentato la figlia per dieci anni, un arresto nel Pescarese


PESCARA, 20 dicembre – Per dieci anni aveva abusato della figlia, da quando lei aveva appena otto anni, aveva maltrattato la moglie, creando in casa un clima di terrore.

Un quarantottenne della provincia di Pescara è stato arrestato oggi dai Carabinieri in esecuzione dell’ordine di carcerazione emesso dalla Corte d’Appello dell’Aquila.

L’uomo è stato condannato a 8 anni di carcere per violenza sessuale e maltrattamenti in famiglia.

A far cessare le continue vessazioni era stata la moglie la quale, a seguito dell’ennesima violenza, chiese l’intervento dei carabinieri denunciando la situazione incredibile.

Nei giorni seguenti anche la figlia aveva denunciato il padre confermando quanto riferito dalla madre.

Le indagini dei Carabinieri ricostruirono tutta la vicenda e, nel giugno 2015, l’uomo venne arrestato.

In primo grado l’uomo fu condannato a dieci anni di reclusione, pena poi rimodulata in otto anni e resa definitiva da sentenza della Cassazione.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
100%