L'Aquila
Stai leggendo
L’Aquila, botte alla compagna: un arresto

L’Aquila, botte alla compagna: un arresto


L’AQUILA, 23 novembre – In più occasioni sarebbe stata oggetto di atteggiamenti aggressivi e maltrattamenti da parte del compagno, incurante della presenza della figlia di appena 4 mesi. Almeno fino a ieri, quando gli agenti della squadra volante hanno arrestato l’uomo con l’accusa di maltrattamenti in famiglia.

La segnalazione alla centrale operativa della polizia è scattata intorno alle 22, con gli agenti della volante che arrivati sul posto hanno trovato la donna, con in braccio la figlia, seduta sul pianerottolo e circondata da alcuni inquilini del condominio.

La ragazza, i cui abiti era bagnati e con un evidente rossore sul viso, ha così raccontato agli agenti di come ancora una volta il compagno, al termine di un’accesa discussione, l’avesse aggredita. Atteggiamento violento mostrato dall’uomo anche in presenza dei poliziotti, di fronte ai quali l’uomo avrebbe assunto modi intimidatori  e minaccioso nei confronti della ragazza.

Tanto che dopo aver raccolto anche le testimonianze di alcuni vicini, alcuni dei quali avevano  assistito direttamente all’accaduto e chiamato la polizia, per l’uomo è scattato l’arresto.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%