Pescara
Stai leggendo
Pescara, sequestrati oltre 4 chili di eroina: arrestati due trafficanti

Pescara, sequestrati oltre 4 chili di eroina: arrestati due trafficanti


PESCARA, 7 dicembre – Due arresti per traffico e spaccio di stupefacenti e oltre 4 chili di eroina sequestrati. È il bilancio dell’ultima operazione messa a segno dalla Guardia di Finanza di Pescara e coordinata dalla Procura, con le fiamme gialle che alle prime luci dell’alba ha eseguito le misure cautelari.

L’attività d’indagine, condotta dal nucleo di polizia economico-finanziaria di Pescara, era partita dopo l’arresto, lo scorso 24 aprile al  terminal bus antistante la stazione ferroviaria di Pescara, di un albanese proveniente da Bari trovato in possesso di oltre 2 chili di eroina purissima.

Lo sviluppo delle indagini su quello che era apparso fin dall’inizio come un semplice corriere ha successivamente permesso ai militari di  individuare la presenza, a Montesilvano, di due fratelli, anch’essi albanesi,  che sono risultati da tempo operativi nel traffico ed allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Da qui l’avvio di una certosina attività di pedinamento che ha permesso, a giugno del 2018, in occasione di una cessione di stupefacente che doveva avvenire ad opera dei due fratelli albanesi in una località del foggiano, di individuare il nascondiglio dove  i trafficanti avevano occultato la droga. Nascondiglio che si trovava nelle campagne di Casalbordino dove nei pressi di un vigneto militari hanno rinvenuto  veniva  una pala e delle buste di plastica con all’interno  4 panetti di eroina del peso complessivo di oltre 2 chili.

Da qui la richiesta della misura cautelare a carico dei due albanesi, che dopo l’arresto sono stati trasferiti nel carcere di Pescara.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%