L'Aquila
Stai leggendo
Strade chiuse in provincia dell’Aquila, Caruso: “Riapriranno in 15 giorni”

Strade chiuse in provincia dell’Aquila, Caruso: “Riapriranno in 15 giorni”


L’AQUILA, 11 maggio  – Le 25 strade provinciali chiuse nell’aquilano per questioni di sicurezza saranno riaperte entro 15 giorni. Ad assicurarlo il presidente della Provincia Angelo Caruso e il consigliere delegato alla viabilità Gianluca Alfonsi nell’incontro con la Federazione motociclistica italiana, rappresentata dal coordinatore nazionale, Tony Mori e dal presidente regionale Elvio Fortuna. Incontro al quale hanno partecipato anche  Michele Moretti dell’Associazione nazionale ciclo motociclo e accessori (Ancma) di Confindustria e nel corso della quale i due amministratori hanno sottolineato come le strade saranno riaperta “a mano a mano che saranno riasfaltate e sarà collocata la cartellonistica di salvaguardia, con limiti di velocità e avviso di pericolo“.

La chiusura delle 25 strade provinciale, adottata dopo l’incidente in cui aveva perso la vita, tra Barrea e Alfedena, nel Parco Nazionale D’Abruzzo Lazio e Molise, un centauro molisano di 40 anni, aveva suscitato nei giorni scorsi feroci polemiche.

Polemiche che il presidente della Provincia ha cercato di smorzare.

“Stiamo sollecitando al massimo le strutture per velocizzare gli affidamenti dei lavori di emergenza resi possibili dagli 580 mila euro che abbiamo a disposizione – ha detto Caruso –  Già sette affidamenti sono stati effettuati, a stretto giro arriveranno gli altri. Così entro 15 giorni lavorativi riapriremo al transito delle due ruote tutte e 25 le strade. Poi abbiamo 18 milioni di euro per azioni più incisive e strutturali, con rifacimenti integrali, che risolveranno finalmente il problema alla radice”.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%