Regione
Stai leggendo
A24 e A25, Strada dei Parchi: “Ancora fermi i fondi per la messa in sicurezza dei viadotti”

A24 e A25, Strada dei Parchi: “Ancora fermi i fondi per la messa in sicurezza dei viadotti”


L’AQUILA, 10 ottobre – Ad oggi, dal Ministero, ancora nessuna firma sui decreti attuativi per i lavori di messa in sicurezza dei viadotti. A renderlo noto Mauro Fabris, vice presidente di Strada dei Parchi, che al termine della riunione a Roma di questo pomeriggio con i vertici del Dipartimento della programmazione economica presso la Presidenza del consiglio dei ministri è intervenuto sui circa 200 milioni di euro necessari per la messa in sicurezza di viadotti e piloni.

“Purtroppo, abbiamo dovuto prendere atto che i vertici tecnici del Ministero ancora non ritengono che ci siano le condizioni per firmare i decreti attuativi che autorizzerebbero i lavori di messa in sicurezza dei viadotti, perché a loro dire non c’è la copertura – ha detto Fabris –  un fatto incomprensibile se si considera che il ministro Toninelli ha assunto, pubblicamente, l’impegno dello sblocco dei fondi”.

Fondi che in questi giorni sono stati al centro di una furiosa polemica, dopo che la somma era stata inserita nel decreto Genova in seguito al taglio nel MasterPlan Abruzzo. Successivamente, il Governo gialloverde ne aveva annunciato il ripristino.

“I fondi sono importanti per completare la messa in sicurezza proprio di quei viadotti che sono stati oggetto di attenzione in famosi programmi televisivi su scala nazionale che hanno generato allarme nell’utenza – ha concluso Fabris –  Sono convinto che il ministro possa risolvere la questione in breve tempo”.

 

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
0%
Euforico
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%