Chieti
Stai leggendo
Pescara: tassista abusivo bloccato dalla Finanza, patente ritirata e mezzo sequestrato

Pescara: tassista abusivo bloccato dalla Finanza, patente ritirata e mezzo sequestrato


PESCARA, 20 maggio – Quando hanno fermato l’auto, una Chevrolet, per un semplice controllo, i militari della Guardia di Finanza sono rimasti stupiti dall’atteggiamento delle persone che la occupavano. Di fatto tre sconosciuti.n E hanno scoperto che quello che avevano di fronte era un taxi abusivo.

Due ragazze a bordo erano infatti studentesse universitarie che, da Chieti, si erano spostate per trascorrere una serata a Pescara.

Nell’abitacolo del mezzo, in più, c’erano locandine che pubblicizzavano un servizio navetta, fungendo anche da listino prezzi per la somministrazione di bevande.

Dal confronto tra locandine e alcune offerte su Facebook è poi venuto fuori che, di fatto, il conducente esercitava un‘attività di servizi senza licenza e quindi completamente “in nero“. All’uomo è stata quindio sospesa la patente e il veicolo è stato sequestrato.

Il problema dei servizi taxi abusivi tra Pescara e Chieti è particolarmente sentito: oltre ai riflessi di natura fiscale e di natura economico-finanziaria, costituisce una vera e propria concorrenza sleale nei confronti di chi esercita onestamente la medesima attività nel rispetto delle regole e della legalità.

Mi sento...
Felice
0%
Orgoglioso
25%
Euforico
50%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
25%